Francesco Facincani

Quanto mi manchi Pit. Hai lasciato un vuoto dentro di me indescrivibile. E’ evidente che eri, sei e per sempre sarai una persona importantissima per TUTTI NOI!!! Da quando te ne sei andato tante volte mi sono fermato a pensare, rimembrando episodi di qualsiasi genere legati alla nostra amicizia.

Eri e sei la linfa vitale della nostra compagnia, tanto bella quanto assolutamente controversa. Sei sempre stato tu a fungere da collante tra noi, anche quando le cose non andavano bene e probabilmente stavano per rompersi.

Hai sempre avuto belle parole per ognuno di noi, cercando di trasmetterci ancor di più quanto credessi nel sentimento dell’amicizia. Il tuo modo di fare della facile e sottile ironia nei nostri confronti appresentava, a mio parere, il modo più semplice e sincero di dimostrare il tuo affetto. Io questo l’ho sempre saputo! La tua completa e inossidabile disponibilità a fare favori ad amici , ad aiutarli e alle volte pure a sostenerli , è l’emblema di tutto ciò che eri e che sei.

Proprio per questo non ti nascondo che in qualche occasione assieme a qualche amico e amica mi è capitato di guardare il cielo e di dedicarti un pensiero felice o un brindisi , sempre e solamente per tenere vivo in noi il ricordo.

Ci sono cose che il tempo non può accomodare, ferite talmente profonde che lasciano un segno.

Cercherò di proseguire la mia vita con la consapevolezza che sarai sempre al mio fianco, in ogni momento! Non abbandonerò mai la speranza di rivederti e quando ciò accadrà mi basterà semplicemente abbracciarti e sorridere, proprio perché non occorrerà raccontarti cosa mi è successo ma semplicemente cosa avremmo potuto fare assieme!!!

NON SARO’ MAI PIU’ SOLO , NE’ SONO CERTO. Il tuo Vongola, il tuo amico che aveva paura di rimanere solo.

Facci

…E ADESSO CHE SEI DOVUNQUE SEI CHISSA’ SE TI ARRIVA IL MIO PENSIERO…E CHE TRISTEZZA CHE MI FA QUEL COMICO QUANDO QUI MANCHI TU…

Arrows Left