Ruben Davoli

La prima immagine che ho di te è a Corte Molon (la prima festa che organizzammo in assoluto), indossavi una magliettina celeste con disegnato un pulcino con le cuffie e la scritta “dj Pit” e facevi delle mosse strane dietro la consolle. Mi ricordo che tutti ti prendevano un po’ in giro, non eri cool, non avevi esperienza né popolarità.

Ma io mi fidavo di te e tu ti fidavi di me.

E questo era abbastanza.

Abbiamo condiviso la passione per il mondo della notte e non solo.

Ci sono stati alti e bassi e te sei sempre stato presente. Ci siamo voluti bene.

Mi piange il cuore non poter essere lì a darti un ultimo saluto ma fino ad oggi ti sei fatto voler bene da sempre più amici che sono sicuro ti renderanno l’onore che ti meriti.

Ad un’altra vita, ciao Pit!

Ruben

Senza titolo

Arrows Left